Il controllo di ORDINE di MS-DOS del copy di CHKDSK CLS la condizione di una difficoltà del disc alcuni errori del disc visualizza una relazione che mostra che tutti gli errori trovati nel sommario della tabella di ripartizione di lima (FAT) e della struttura dell'indice di uso del disc rilevare e riparare una vasta gamma molto dei problemi del disc

Data Recovery PRO DATA DOCTOR

Home | Order Online | Downloads | Contact Us | Software Knowledgebase

it | es | pt | fr | de | jp | kr | cn | ru | nl | gr


CHKDSK

CHKDSK è usato per controllare la condizione di un disc, per riparare alcuni errori di disc e per visualizzare una relazione che mostra tutti gli errori trovati in tabella di ripartizione di lima (FAT) e struttura dell'indice. CHKDSK inoltre visualizza un sommario di uso del disc. Se gli errori sono trovati sul disc, CHKDSK visualizza un messaggio d'avvertimento.

Sintassi:

CHKDSK [path] [/F] [/V]

Il percorso specifica l'azionamento e l'indice per controllare.

/F Ripara gli errori sul disc.
/V Visualizza il percorso ed il nome completi di ogni lima sul disc

SCANDISK può rilevare e riparare attendibilmente una vasta gamma molto dei problemi del disc e generalmente è preferito al CHKDSK piuttosto dated. L'interruttore di /F (per la riparazione dei qualsiasi errori trovati) non dovrebbe essere utilizzato mentre tutto il programma sta funzionando tranne il DOS e CHKDSK in se.

CHKDSK non può essere usato sugli azionamenti generati usando SUBST, né può essere usato sugli azionamenti della rete. In win98, CHKDSK non controlla il disc, comunque ancora fornisce alcuni dati di base

Non dovreste esplorare il disc con CHKDSK o SCANDISK o qualunque altro programma di esame del disc se il vostro disc è arrestato o ci è tutto l'errore logico nei vostri settori del caricamento del sistema come MBR, DBR, il FAT o gli indici di radice sono corrotti. Può rendergli le informazioni di dati storte e può renderla difficili recuperare. Non solo questo non potete recuperare i dati completamente.

CLS

Rimuove lo schermo che lascia soltanto il richiamo ed il cursore di ordine.

Sintassi:
CLS

COMMAND

Inizia una nuova copia dell'interpretatore di ordine.
Sintassi:

COMMAND [path] [device] [/Switches]

Azionamento ed indice del percorso che contengono command.com. Ciò deve essere specificata a meno che command.com sia nell'indice di radice.

Dispositivo del dispositivo da usare per l'input e l'uscita di ordine. Per difetto questo è la tastiera ed il video

/P Fa il nuovo permanent dell'interpretatore di ordine.

/E:x Regola il formato iniziale dell'ambiente [byte]. x dovrebbe essere regolato fra 256 e 32.768 byte. Il difetto è: 256 byte.

/L:y Lunghezza interna degli amplificatori [byte]. y dovrebbe essere regolato fra 128 e 1.024 byte. Questo interruttore è accettato soltanto se l'interpretatore di ordine è permanente. L'interruttore di /P deve anche essere regolato.

/U:z Lunghezza dell'amplificatore dell'input [byte]. la z dovrebbe essere regolata fra 128 e 255 byte. Il difetto è: ? Questo interruttore è accettato soltanto se l'interpretatore di ordine è permanente. l'interruttore di /P deve anche essere regolato.

/MSG Immagazzina tutti i messaggi di errore nella memoria. Questo interruttore è accettato soltanto se l'interpretatore di ordine è permanente. L'interruttore di /P deve anche essere regolato.

/LOW Forza l'ORDINE mantenere nella memoria bassa

/Y Punti con il programma in lotti specificato da /C o da /K

/C l'ordine esegue l'ordine e le uscite. Ciò deve essere l'ultimo interruttore sulla linea di ordine.

/K l'ordine esegue l'ordine e continua a funzionare. Ciò deve essere l'ultimo interruttore sulla linea di ordine.

COPY

L'uso principale del copy è di copiare una o più lime ad un'altra posizione ma può anche essere usato per unire (collegare e concatenate) le lime e per scrivere direttamente ad una lima, alla stampatrice, o all'altro dispositivo.

Sintassi:

COPY [/A | /B] source [/A | /B] [+ source [/A | /B] [+ ...]]
[destination [/A | /B]] [/V] [/Y | /-Y]

fonte le lime da copiare. Anche se questo deve essere un singolo parametro, può includere le lime multiple specificate usando i metacaratteri (* o?). Può anche essere un dispositivo valido (per esempio CON)

like COPY CON NOTES.TXT

ora scrivere o copiare il testo ed ottenere fuori entrando nella chiave Ctrl+Z.

destinazione l'indice e/o il nome di schedario per le nuove lime. Se la destinazione non è specificata la fonte è copiata all'indice corrente con la stessa data di creazione e di nome dell'originale. Se la fonte è nell'indice corrente, un messaggio di errore è dichiarare visualizzato che "la lima non può essere copiata a se".

la lima /A forza il copy per trattare la lima come lima di testo di ASCII.

la lima /B forza il copy per trattare la lima come lima binaria.

/V Verifica che le nuove lime possono essere lette.

/Y Nessun richiamo di avvertimento prima di scrivere sopra una lima.

/-Y Visualizza un avvertimento e richiede la conferma prima di scrivere sopra una lima.

Una volta usata dalla linea di ordine, se una lima specificata in destinazione già esiste nella posizione specificata, la volontà del copy, per difetto, esposizione un messaggio d'avvertimento e richiede la conferma prima di scrivere sopra la vecchia lima. D'altra parte, quando il copy è usato in un file sequenziale, tutte le lime attuali saranno scritte sopra senza avvertimento.

Questo comportamento di difetto può essere modificato prestabilendo /Y | interruttore di /-Y nella variabile di ambiente di COPYCMD ed oltrepassato usando /Y | interruttore di /-Y sulla linea di ordine.

Il copy non copia le lime che siano byte 0 di lunghezza; invece, cancella tali lime. Usare XCOPY per copiare queste lime. La fonte e/o la destinazione possono essere un dispositivo adatto (quali il CON, COMx o LPTx dove la x è 1.2.3 eccetto.) piuttosto che una lima.

Secondo il contesto, il copy tratta le lime come lime di testo di ASCII o dei binaries. Per difetto:

  • Nel copiare le lime da una posizione ad un altro (ASCII o non), il copy presuppone il modo binario,
  • Nel concatenating le lime, il copy presuppone il modo di ASCII,
  • Quando la fonte o la destinazione è un dispositivo (tranne un disc), la copia presuppone il modo di ASCII.

Nel funzionare nel modo binario, il copy determina la posizione cominciare della lima dalla Tabella di ripartizione di lima e copia il numero di byte assegnati a quella lima da quel punto.

Quando nel modo di ASCII, i dati sono copiati fino ad un di fine archivio (carattere di ASCII no 26; Il carattere di Ctrl-Z) è raggiunto. Questo carattere non è copiato, ma il copy aggiunge un carattere di EOF prima della chiusura della lima nuova.

Questa procedura convoluted permette al copy di concatenate le lime e di funzionare con l'input della non-lima (come la tastiera). Nelle poche occasioni che il modo di difetto è inadeguato, può essere esclusa aggiungendo l'interruttore di /B o di /A alla fonte e/o alle lime della destinazione quanto basta.

Alla copia "note.txt" nell'azionamento e nell'indice correnti all'indice "mynotes":

COPY note.txt c:\mynotes
or
COPY note.txt c:\mynotes\

Nel primo caso, se l'indice "dei mynotes" non esiste, "note.txt" è copiato ad una lima chiamata "mynotes" nell'indice di radice di azionamento C. Nel secondo caso, “un messaggio di errore dell'indice non valido„ sarà visualizzato. Copiare tutte le lime nell'indice “dei mynotes„ ad un indice ha chiamato "il sostegno dei mynotes" su azionamento D:

COPY c:\mynotes\*.* d:\mynotes backup\

Per fare una copia di "note.txt"nell'azionamento e nell'indice correnti e denominarlo "program note.txt"

COPY note.txt "program note.txt"

Sample Chapters from book DATA RECOVERY WITH AND WITHOUT PROGRAMMING by Author Tarun Tyagi
Data Recovery with & without Programming


Publishers of the Book
Number of Pages
ISBN
Price of the Book


BPB Publications, New Delhi, India
540
81-7656-922-4
$69.00 (Including Shipping Charges, Cost of Book and Other expenses, Free Source Code CD included with the Book)





Buy Data recovery Book

Previous page

page 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15

Next page

© Copyright 2002-2005 DataDoctor.Biz

Home | Contact us | Downloads | Services | Terms and conditions | Site map

Website Data Recovery | recuperación de Datos | Récupération de données | Datenrettung | Recupero dati | データ復旧 | 데이터 복구 | 数据恢复 | Восстановление данных | De terugwinning van gegevens | Ανάκτηση δεδομένων
Sitemap Site map1 2 3 4 | Spanish1 2 3 | French1 2 3 | German1 2 3 | Italian1 2 3 | Portuguese1 2 3 | Japanese1 2 3 | Korean1 2 3 | Chinese1 2 3 | Russian1 2 3 | Dutch1 2 3 | Greek1 2 3
Data Recovery Book English | Spanish | French | German | Italian | Portuguese | Japanese | Korean | Chinese | Russian | Dutch | Greek